Piattaforma

Deneb.pro è un ambiente di apprendimento in Rete sviluppato in modo coerente con la didattica innovativa del master ed adatto all'insegnamento della lingua e traduzione. La piattaforma è stata creata all'interno della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, ed è ora giunta alla V versione. Deneb.pro offre un ambiente interattivo ideale per corsi che contemplino modalità di lavoro individuali e collaborative. La sua semplicità d'uso lo rende uno strumento adatto anche a chi sia agli inizi dell'attività di formazione a distanza.

Realizzata e costantemente aggiornata a partire dalle esigenze e dalle esperienze maturate nell'ambito dei master Masterfarum, deneb.pro combina usabilità ed efficacia comunicativa per garantire, fin dai primi momenti, un utilizzo non solo ottimale e sicuro, ma anche facile e piacevole.

La piattaforma offre diverse tipologie di ambienti: spazi per il lavoro collaborativo, aule per le singole materie, aree per la gestione dei materiali, ecc.
Gli spazi di gruppo sono dedicati soprattutto agli studenti, che vi si ritrovano per lavorare insieme alle varie attività dei corsi: discutono nei forum, gestiscono un portfolio di gruppo nel quale condividono risorse, elaborano lavori cooperativi e collaborativi.
Le aule riservate alle varie discipline permettono ai docenti di gestire facilmente tutti gli aspetti della didattica: comunicazione con gli studenti tramite avvisi e forum; scambio e correzione di elaborati individuali mediante un efficace sistema di cartelle capace di offrire al docente un quadro complessivo sia dei lavori inviati che dei lavori corretti; filtro per la gestione della riservatezza che, invece permette al singolo studente (per i lavori individuali) o al singolo gruppo (per le attività collaborative) la sola visione dei propri elaborati.


La comunicazione

La preoccupazione principale degli sviluppatori è stata quella di garantire una efficace trasmissione delle informazioni tra i vari attori del sistema; per questo le varie sezioni offrono ampi spazi per la comunicazione:

  • nella pagina principale delle aule è presente una struttura tripartita di avvisi (scadenze, avvisi e lezioni) che fornisce, a un primo colpo d'occhio, tutte le comunicazioni che i docenti fanno agli studenti;
  • nelle aule e nei gruppi sono presenti forum dove docenti e studenti comunicano tra loro pubblicamente;
  • negli spazi di gruppo è presente un sistema per il lavoro collaborativo (EMU: elaborazione multiutente) dove gli studenti di ogni gruppo inviano di volta in volta la loro versione del lavoro insieme a un breve commento sul lavoro svolto;
  • la posta interna permette di comunicare tra singoli utenti;
  • una funzione di archivio permette di visualizzare in un'unica pagina tutte le lezioni erogate.

La struttura dell'ambiente crea quindi una gerarchia ben definita tra le comunicazioni; notizie a carattere generale nella pagina principale, informazioni settoriali nella bacheca d'aula; scambi verticali nei forum comuni ed orizzontali in quelli di gruppo. Il flusso di informazioni appare perciò sia lineare che completo.


L'ambiente di apprendimento

Deneb.pro è un ambiente di apprendimento interattivo ideale per corsi che contemplino modalità di lavoro individuali e collaborative e la sua semplicità d'uso agevola anche chi sia agli inizi dell'attività di formazione a distanza.
Realizzata e costantemente aggiornata a partire dalle esigenze e dalle esperienze maturate nell'ambito dei master Masterfarum, Deneb.pro combina usabilità ed efficacia comunicativa per garantire, fin dai primi momenti, un utilizzo ottimale e sicuro dell'ambiente.


La didattica

I corsi sono strutturati in modo da abbinare rigore (per garantire una corretta progressione nell'acquisizione delle competenze) e flessibilità (per permettere una fruizione a distanza compatibile con le diverse situazioni personali e lavorative).
Un blocco didattico dei master si articola nel modo seguente:

  • erogazione dell'attività nell'aula (lezioni);
  • definizione della scadenza dell'attività (scadenze);
  • eventuali avvisi relativi (avvisi);
  • apertura di un forum dedicato nell'aula per le comunicazioni tra studenti e docente;
  • eventuale apertura di un forum nel gruppo per lo scambio tra i vari studenti;
  • apertura di una sessione di lavoro collaborativo nel gruppo nel caso di un compito di gruppo;
  • apertura di una cartella per lo scambio dei compiti nel caso di un compito individuale;
  • preparazione di esercizi in rete con correzione automatica;
  • riepilogo delle attività nella pagina principale (con eventualmente le indicazioni per raggiungere i luoghi dedicati alle attività stesse).

© MMVXI masterfarum - dal 2003 master a distanza in traduzione specializzata c/o Dip. di Lingue e Culture Moderne, Università degli Studi di Genova

Dip. di Lingue e Culture Moderne | Università degli Studi di Genova | Alta Formazione